Reggio nel Emilia, mercati e Calatrava

Italy, Reggio Emilia
Ci siamo fermati nell’ospitale Reggio Emilia, per approfittare della punto sosta e camper service, comodissimo e gratuito. Arrivati di sera, abbiamo fatto la nostra passeggiate in centro, scoprendo una città viva e molto interessante. L’indomani siamo tornati sui nostri passi per vederla anche con la luce del giorno, scoprendo così che quando è giorno di mercato a Reggio, tutto il centro diventa un oceano di bancarelle.

Città imponente e con molti giovani, grazie alle università, il centro è molto animato sia di sera che di giorno. Anche se in realtà ci siamo limitati a una visita molto veloce rispetto ai nostri standard, ci è stato sufficiente per convincerci che alla prima occasione ci torneremo per approfondire e scoprire tutti i segreti di questa città, tutto sommato abbastanza sconosciuta.

Italy, Reggio Emilia
Italy, Reggio Emilia
Italy, Reggio Emilia
Italy, Reggio Emilia

Il mercato è un’esperienza a se. Si trova di tutto, a tutti i prezzi e in tutto il centro storico ogni piazza è invasa dalle bancarelle.

Italy, Reggio Emilia
Italy, Reggio Emilia
Italy, Reggio Emilia
Italy, Reggio Emilia
Italy, Reggio EmiliaItaly, Reggio Emilia

Tornando verso il parcheggio, non ho potuto non notare delle biciclette decisamente originali, costruite e personalizzate da Azzolini. Per appassionati…

Italy, Reggio Emilia

Il parcheggio, punto sosta e l’angolo dedicato al camper service [44.70931,10.62376], attenzione alla domenica mattina perchè la parte centrale del parcheggio si trasforma in un mercatino russo ed è meglio parcheggiare ai lati per evitare di svegliarsi in mezzo alla bolgia 🙂

Italy, Reggio EmiliaItaly, Reggio Emilia

Un vero tocco di magia è stato lo spettacolo dei tre ponti firmati Calatrava [44.72737,10.63715], che per quanto ormai abbastanza scontato, per me rimane sempre un grande…

Italy, Reggio Emilia
Italy, Reggio EmiliaItaly, Reggio Emilia
Italy, Reggio Emilia

Modena, non solo Ferrari e Balsamico
Forlì, più razionalista di così...
Condividi questo post
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *