Kastoria, la grotta del drago e altri mostri

Greece, Kastoria
kastoriaSempre perseguitati dalla pioggia, ma fortunati che per lo meno non era lunedì, giorno di chiusura di tutti i musei della città, decidiamo di sfruttare il maltempo per visitare prima il museo etnologico, che merita veramente di essere visto, poi la grotta del Drago, che ha delle particolarità interessanti e per finire l’acquario comunale che, visto che la pioggia non si fermava, ci ha offerto un tetto per un’altra mezz’oretta abbondante!

Greece, KastoriaIn generale non sono un amante dei musei etnografici. Li trovo di solito poco interessanti e, avendone fotografati parecchi nel corso degli anni, molto simili fra di loro e ripetitivi. Nel caso del museo di Kastoria mi sono dovuto ricredere; è un’occasione unica per poter entrare in una delle case tradizionali e vedere come erano arredate e utilizzate ai loro tempi. I 2€ di entrata penso che siano veramente ben spesi.
Greece, KastoriaGreece, KastoriaGreece, Kastoria
Greece, Kastoria
Greece, KastoriaGreece, Kastoria
Greece, Kastoria
Greece, KastoriaGreece, Kastoria
Greece, Kastoria
Greece, KastoriaGreece, Kastoria

Ci siamo poi spostati con il camper fino alle grotta del Drago, con un ampio parcheggio [40.5056,21.28453] dove lasciare il camper, anche se la strada per arrivarci è un po’ strettina e attenzione perchè malgrado le indicazioni dicano che, dopo il bivio con la strada per l’ospedale, diventi a senso unico, in realtà i mezzi autorizzati possono arrivare anche in senso contrario. Per la grotta bisogna acquistare il biglietto (6€ intero – 4€ ridotto) e aspettare che si formi un gruppetto sufficiente per cominciare la visita guidata che dura all’incirca 20 minuti. I bagni di fianco al parcheggio, aperti durante l’orario di funzionamento della grotta (tutti i giorni escluso il lunedì dalle 10 alle 17), sono comodi per svuotare la cassetta del WC.
Greece, Kastoria
Greece, KastoriaGreece, Kastoria
Greece, Kastoria
Greece, KastoriaGreece, Kastoria
Greece, Kastoria
Greece, KastoriaGreece, Kastoria

Ci riportiamo verso l’uscita della città e parcheggiamo nell’altrettanto comodo parcheggio dell’acquario [40.51356,21.25344]. Non avendo di meglio da fare andiamo a visitarlo per raccogliere qualche informazione in più sulla fauna del lago e devo riconoscere che in quanto a questo siamo rimasti più che soddisfatti. L’acquario in sé non è dei più entusiasmanti e i 4€ (2€ ridotto) di entrata ci sono sembrati eccessivi, però per gli amanti del genere è comunque bello che ci sia! 😉
Greece, KastoriaGreece, Kastoria
Greece, Kastoria
Greece, KastoriaGreece, Kastoria
Greece, Kastoria
Greece, KastoriaGreece, Kastoria
Greece, Kastoria
Greece, Kastoria

Losanna, città olimpionica
Lago di Kastoria, preistoria e natura
Condividi questo post
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *