Menerbes & Cavaillon

France, Cavaillon
europe_franceUltime tappe della nostra prolungata visita in Vaucluse sono un paesino che ospita anche un originale museo e una città, che non ha molto da offrire a un visitatore comune, nemmeno un’area sosta per i camper, ma con un’attrazione impressionante per chi è alla ricerca di adrenalina. Come chicca finale, un punto sosta con addirittura la corrente gratis!

Cominciamo da Menerbes. Un paesino caratteristico, simile alla maggior parte di quelli che abbiamo già visitato. Un ampio parcheggio all’entrata del paese [43.83182,5.20786] ne facilita la visita, che tutto sommato è più che meritata. Il paese si gira tutto a piedi in una mezz’oretta.

France, Menerbes
France, MenerbesFrance, Menerbes
France, MenerbesFrance, Menerbes
France, Menerbes
France, MenerbesFrance, Menerbes

Nella piazza del municipio un museo del tartufo con entrata libera, è in realtà molto più un negozio di tartufi e vini. Merita una visita sia per vedere l’interno del bellissimo edificio che per curiosare un po’ di prezzi. Ovviamente si può anche far la spesa! 🙂

France, Menerbes
France, MenerbesFrance, Menerbes

Poco lontano dal paese, andiamo a visitare il simpatico e originale museo dei cavatappi, presso il Domaine de la Citadelle [43.84478,5.19782] (3euro con degustazione inclusa). Il museo si rivela essere molto più interessante di quanto non mi aspettassi. Vietato fotografare, però garantisco che alcun degli oggetti esposti sono veramente geniali e poi, chi si sarebbe mai immaginato che esistessero anche cavatappi erotici?
Oltre al museo si possono visitare anche la produzione e le cantine dell’azienda vinicola e degustare i vini prodotti.

France, MenerbesFrance, Menerbes
France, Menerbes

Da qui ci spostiamo a Cavaillon. Una città che non ha assolutamente niente a che fare con il turismo, non ha strutture per i camper, ma ha una comodissima mediatheque, con ampio parcheggio [43.83352,5.04186], dove dobbiamo fermarci un paio di giorni per fare una ricerca.
In città si possono fare due passi per il quartiere ebraico e salire fino all’unica, ma spettacolare attrazione: la via ferrata, se si ha voglia di fare una scarpinata niente male per arrivare in cima alla rocca.

France, Cavaillon
France, CavaillonFrance, CavaillonFrance, Cavaillon
France, Cavaillon
France, CavaillonFrance, CavaillonFrance, Cavaillon
France, Cavaillon

La via ferrata è ad uso pubblico, gratuito e per chi o desidera, chiedendo informazioni presso l’ufficio del turismo è possibile essere accompagnati da un istruttore e noleggiare l’attrezzatura necessaria.
Nella foto sopra il percorso di prova e per imparare. Sotto un paio di scorci del percorso vero e proprio.

France, Cavaillon
France, Cavaillon

Avendo bisogno di fare un camper service come si deve, pulizia generale ecc. abbiamo scoperto la miracolosa area sosta di Puyvert [43.74714,5.3375]. È la prima area sosta completamente gratuita, corrente elettrica inclusa, che troviamo e bisogna riconoscere che i francesi sono proprio avanti. Il posto non è sicuramente dei migliori, nel parcheggio di un lavaggio macchine, con di fronte un’officina. Però visto i servizi offerti, la lavanderia automatica attaccata, il supermercato (superU) di fianco, il benzinaio che vende anche bombole del gas… una manna dal cielo per noi full-timers.
A proposito di gas, non so se può tornar utile a qualcuno, ma per me è stata una piacevole scoperta che le bombole francesi abbiano lo stesso attacco di quelle tedesche (adattatore che già avevo) e siano relativamente a buon prezzo (27.75€/13kg propano, leggermente più larghe di quelle italiane) più 5 euro di cauzione per una bombola superU.

France, Puyvert

Lacoste, Pierre Cardin e il marchese De Sade
Glanum e un manicomio!
Condividi questo post
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

8 thoughts on “Menerbes & Cavaillon

  1. Scusa massimo,
    ma a proposito di gas in bombola, le bombole greche e quelle italiane sono uguali?
    Questa estate mi fermerò in Grecia due mesi e credo che dovrò rifornirmi.

    Grazie
    Alfredo

    • Ciao Alfredo,
      le bombole greche e italliane hanno lo stesso attacco e più o meno le stesse dimensioni. Difficile però trovare propano in Grecia.
      il costo è intorno ai 20 euro e se sei fortunato possono prendere il tuo reso, ma non contarci. In italia quello greco non me lo accettato nessuno!

  2. Visto che sei da quelle parti, se hai tempo ti consiglio di arrivare il martedì sera a Sanary sur Mer, dormire nel parcheggio sul lungomare e goderti il mercoledì mattina uno dei più bei mercati provenzali che ha la caratteristica di essere in centro paese sul mare. Il paesino merita un giro ed anche nell’entroterra ci sono alcuni borghi non male

    Buoni chilometri
    Alfredo

  3. Mi piace molto leggere i tuoi resoconti, e mi piace il tuo stile di viaggio, forse perchè abbiamo gusti molto simili su cosa andare a vedere/cercare.

    Senza volermi fare troppo gli affari tuoi, vorrei darti un piccolo consiglio:
    la zona che stai facendo adesso è molto bella e non è mai troppo battuta turisticamente. Perchè non la lasci per più avanti nella stagione quando la temperatura sarà più altina e di turisti ce ne saranno ancora molto pochi, come adesso? In questo periodo invece potresti fare il Nord-Est della Spagna (Catalogna, interno e costa fino al delta dell’Ebro) . Molto bello e fruibile in camper, ricco di cultura e soprattutto con una bellissima temperatura per la stagione.

    Saluti e ancora complimenti.

    • Ciao Sandro,
      è bello sentire che ci sono altri che la pensano come te… tanto e vero, ma non dirlo a nessuno 😉 , che in realtà in questo momento sono già in Spagna, all’altezza di Alicante e mi sto muovendo verso sud. Il blog non è in tempo reale, non farei in tempo ad aggiornarlo e la Francia, anche se con un po’ di dispiacere, me la sono lasciata alle spalle più di un mese fa, con l’intenzione di tornarci in primavera avanzata, proprio come mi consigli tu 🙂
      Buoni chilometri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *