Besancon, la città degli orologi (II)

France, Besanson
europe_franceIn questo secondo post dedicato a Besancon facciamo una visita alla Cittadella (monumento Unesco) e ai suoi musei, al geniale orologio astronomico, all’originale Museo del Tempo e al museo d’arte, anche se in fase di ristrutturazione.

France, BesansonSolo per visitare la cittadella ci vuole come minimo mezza giornata! All’entrata della fortezza [47.23193,6.03186] ci si arriva in autobus (linea 17 parte dal parcheggio di Rodia, solo da aprile a ottobre), con il camper o a piedi, facendosi una bella scarpinata in salita, piacevole, ma dura!
Per il camper non ci sono problemi a parcheggiare (1,20/ora – max. 5€), la strada ha un paio di strettoie, però se ci passa l’autobus…
France, Besanson

La cittadella è aperta tutto l’anno, ma gli orari cambiano a seconda della stagione. Consultare il sito per informazioni precise. L’entrata costa 9,60€, che non è poco però sono compresi i tre musei che si trovano all’interno, un giardino zoologico, uno spazio espositivo di arte moderna e ovviamente la visita a una fortezza in condizioni perfette, che offre delle viste panoramiche quasi satellitari!
France, BesansonFrance, BesansonFrance, Besanson
France, Besanson
France, BesansonFrance, Besanson

Sopra: una trovata simpatica per rendere interessanti i cantieri di ristrutturazione all’interno della cittadella.
Sotto: l’entrata del museo della Memoria, dedicato all’olocausto. Un riassunto degli avvenimenti presentato in modo eccezionale.
France, Besanson
France, BesansonFrance, Besanson

Sopra: L’esplicito monumento alla memoria delle vittime dei nazisti, a destra la statua di Vauban, l’ingegnere militare ideatore della fortezza.
Sotto un’esposizione temporanea di sculture di Ousmane Sow.
France, Besanson
France, Besanson
France, BesansonQui a lato una delle vetrine del museo di scienze naturali, che illustra cosa succede se si lascia cibo in cucina! E se l’Insectarium è assolutamente da vedere, il Noctarium non è da perdere per nessun motivo. È un’occasione unica per vedere animali notturni altrimenti impossibili da osservare a occhio nudo e per giocare con i propri sensi quando si è al buio! 😉

France, Besanson
France, BesansonFrance, Besanson

L’imponente cattedrale di Saint-Jean, nei sotterranei della quale è possibile vedere l’orologio astronomico. Le visite guidate all’orologio, un capolavoro di meccanica, sono ogni ora a partire dalle 9.50 alle 17.50, eccetto ora pranzo, tutti i giorni escluso il martedì (durante l’inverno anche il mercoledì).
France, Besanson
France, BesansonFrance, Besanson

Quello del tempo è un altro museo che non va perso dagli amanti della meccanica e della tecnologia, ma anche semplicemente dagli amanti del bello. Il museo è chiuso al lunedì e l’entrata costa 5€, ma è gratuita alla domenica e tutti i festivi. Dal pendolo di Foucault alla tecnologia digitale, esemplari di tutti i tipi di orologi e macchinari connessi, come la prima macchina per l’ora esatta telefonica… vi siete mai chiesti come funzionava in tempi analogici?
France, BesansonFrance, BesansonFrance, Besanson
France, Besanson
France, BesansonFrance, BesansonFrance, Besanson
France, Besanson

France, BesansonPer ultimo, ma non meno importante, il museo delle belle arti e di archeologia. Aperto tutti i giorni, escluso il martedì, offre una vastissima selezione di opere d’arte di tutte le epoche e una discreta collezione archeologica. Essendo in fase di ristrutturazione, l’entrata è gratuita per tutti fino alla fine dei lavori, non perdetevi l’occasione!
France, Besanson
France, BesansonFrance, Besanson
France, Besanson

Prespes, un angolo di Grecia nascosto
Gavros, un altro villaggio fantasma
Condividi questo post
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *