Ai confini dell’Europa: la tomba di Mikri Doxipara

doxipara_00
doxiparaSi tratta di un altro sito che gli appassionati di archeologia non dovrebbero lasciarsi scappare. Gli scavi non sono ancora terminati, ma il sito è accessibile e gratuito. Se poi la fortuna vi aiuta, potrebbe capitarvi una visita guidata da uno degli archeologi che ci lavorano…

doxipara_01doxipara_03
doxipara_04…così almeno è capitato a noi e l’entusiasmo e la passione della nostra guida, hanno trasformato una semplice visita a un sito archeologico, in un’esperienza da ricordare.
Nel tumulo sono stati trovati i resti di tre uomini e una donna, cremati e sepolti agli inizi del IIsec. d.C. che pare fossero dei prorpietari terrieri della zona. Insieme a loro, come segno di ricchezza, sono stati sepolti anche i carri e i cavalli usati per trasportare i corpi, più una serie di altri oggetti usati durante la cerimonia. Gli oggetti preziosi e trasportabili sono stati prelevati e verranno esposti nel futuro museo del sito, rimangono però da vedere i carri con i cavalli e la struttura della tomba con il forno crematorio.
Il sito è aperto dalle 7 alle 14.30 in inverno e dalle 7 alle 17.00 in estate.
[GPS: N 41.518174 E 26.237725]
Sito web: www.mikridoxipara-zoni.gr
doxipara_06
doxipara_05doxipara_02doxipara_08


Ingrandisci Mappa

Ai confini dell'Europa : La lotta turca nell'olio
Atene Archeologica: Acropoli
Condividi questo post
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *