Bregenz, opera e arte

Around The Lake Of Constance
europe_austriaBregenz, sul lago di Costanza, è una delle mie tappe fisse quando mi dirigo verso il nord. È una città dove c’è sempre qualcosa di interessante da vedere: mostre, musei, happenings e il famoso palco galleggiante dedicato all’opera, che viene cambiato ogni due anni e già da se è uno spettacolo che merita sempre di essere visto.

Austria, BregenzErano passati quattro anni dall’ultima volta che mi ero fermato a Bregenz. Non è cambiata molto, anche se il palco è completamente diverso e hanno ricostruito quasi da zero un museo in pieno centro. L’atmosfera è quella di sempre, rilassata e sorridente, me lo ha ricordato il fatto che, uscito a fare una passeggiata al mattino presto, la gente per strada incontrandomi mi salutava: “Morgen!” 🙂
Austria, Bregenz
Austria, BregenzAustria, Bregenz
Austria, Bregenz

Il palco di quest’anno era dedicato al Flauto Magico di Mozart. I cani-drago sono alti più di venti metri e il teatro è aperto al pubblico durante il giorno, non solo, è possibile sedersi sulle sedie del teatro e usufruire del wi-fi libero.
Sotto, un punto di vista un po’ diverso, dall’interno della bocca di uno dei cani drago… non chiedetemi come ho fatto 😉
Austria, Bregenz

Austria, BregenzNello stabile del teatro abbiamo avuto il piacere di visitare il convegno di tatuaggio internazionale, accompagnato dal concorso per la Tatoo-Model Europea 2013 e da una sfilata di moda, anzi da uno spettacolo di moda con costumi di Van Art, trucco stravagante di vonLeeJulie e sculture/acconciature creative di Christine Tschann.
Austria, Bregenz
Austria, BregenzAustria, BregenzAustria, Bregenz
Austria, Bregenz

Austria, BregenzAustria, Bregenz
Austria, BregenzAustria, BregenzAustria, Bregenz

Austria, Bregenz
Austria, BregenzAustria, BregenzAustria, Bregenz

Around The Lake Of ConstanceUn po’ di immagini della città. Qui a sinistra una curiosità, la casa con la facciata più stretta, come riportata nel libro dei Guinness dei Primati: 57 centimetri! Per chi si chiedesse come sia possibile, la casa all’interno è normalissima, l’architetto ha cercato di sfruttare al massimo la superficie esterna dello stabile per la vetrina del negozio al piano terra, riducendo lo spazio dedicato all’entrata ai piani superiori destinati ad abitazione.
Le distanze in città sono relativamente brevi, una bici può tornar comoda, ma si può circolare tranquillamente a piedi.

Sotto il chiosco dei pescatori.
Around The Lake Of Constance
Austria, BregenzAustria, BregenzAustria, Bregenz
Around The Lake Of Constance
Austria, BregenzAustria, Bregenz

Sotto, una finestra sul lago, sullo sfondo si intravede Lindau.
Austria, Bregenz

Il nuovo museo Vorarlberg dedicato alla storia locale della regione. Un’idea stupenda e sinceramente uno dei musei più belli che ho visitato negli ultimi anni. Un’enorme raccolta degli oggetti più diversi esposti nel modo più interessante possibile. L’entrata costa 9€, gratuita per i giovani sotto i 19 anni e libera a tutti il primo martedi di ogni mese. Con 15€ si può prendere il biglietto combinato per museo e Kunsthaus (vedi sotto).
Austria, Bregenz
Austria, BregenzAustria, BregenzAustria, Bregenz
Austria, Bregenz
Austria, BregenzAustria, BregenzAustria, Bregenz

La galleria d’arte moderna “Kunsthaus Bregenz”, con un’esposizione del quotatissimo artista messicano Gabriel Orozco.
Austria, BregenzAustria, BregenzAustria, Bregenz

Austria, BregenzPer il parcheggio non ci sono problemi. Si può sostare nel parcheggio a pagamento del casinò (1.10€/ora – 6.40€/giorno) [47.50348,9.73591], dove si possono usare i bagni per svuotare la cassetta del WC (foto a sinistra). Noi preferiamo sostare gratuitamente nell’ancora più tranquillo parcheggio del tennis club [47.50483,9.73009] dove ci sono una decina di posti adatti anche a mezzi lunghi (foto sotto).
Austria, BregenzAustria, Bregenz


Ingrandisci Mappa

Il Miracolo di Santa Teodora
Stemnitsa
Condividi questo post
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *