Pyli, all’ombra di Meteora

Greece, Trikala, Pili
piliPyli si trova a meno di 20 chilometri a ovest di Trikala, ma rimane solitamente tagliata fuori dagli itinerari dei camperisti, più interessati a vedere Meteora. Secondo me, passandoci vicino, è un peccato non fare la deviazione e perdersi questo angolino quasi sconosciuto di Grecia, che tra l’altro si presta molto bene anche per una sosta per la notte.

Greece, Trikala, PiliGreece, Trikala, PiliA dire il vero la grande attrazione del posto si trova ad altri 10 chilometri, sulla strada per Paleokarya: un ponte in pietra perfettamente restaurato davanti a una piccola cascata sul fiume Portaikos [39.43220,21.52795]. Ci si arriva percorrendo un breve sterrato in buone condizioni, però può essere un problema per i camper lunghi fare inversione per il ritorno se ci sono altri mezzi parcheggiati, per cui meglio fermarsi nello spiazzo [39.43434,21.52881] che si trova sulla destra appena superata la stradina che porta al ponte. Proseguendo verso Paleokarya ancora qualche centinaio di metri, si incontra un chiosco in legno sulla sinistra. Da lì parte una scalinata che porta alla parte superiore del ponte.
Greece, Trikala, Pili
Greece, Trikala, PiliGreece, Trikala, PiliGreece, Trikala, Pili

A Paleokarya, sul fiume, si può vedere un vecchio mulino ad acqua e una centrifuga per lavare i panni perfettamente funzionanti. Nello spiazzo, in cui si trova anche un WC che si può usare per vuotare la cassetta, abbiamo passato una notte tranquilla.
Greece, Trikala, PiliGreece, Trikala, Pili
Greece, Trikala, Pili
Greece, Trikala, PiliGreece, Trikala, Pili

Tornando a Pyli, anche qui ci sono un paio di cose da vedere. A cominciare dal maestoso ponte in pietra Vissariona, appena fuori dal paese [39.46005,21.60056]. Impossibile perderlo perchè si trova sulla strada principale, con ampio parcheggio, fontanella per l’acqua (senza attacco a vite) e signore che vendono spezie, tè della montagna e tsìpouro (la grappa locale).
Greece, Trikala, Pili
Greece, Trikala, PiliGreece, Trikala, PiliGreece, Trikala, Pili
Greece, Trikala, Pili

Il monastero di San Vissariona, lo abbiamo trovato chiuso e per quanto debba essere molto bello, sinceramente non ho avuto il coraggio di rifare i cinque chilometri di salita per tornarci più tardi… tra l’altro l’entrata è permessa solo agli uomini.
Greece, Trikala, PiliGreece, Trikala, Pili

La chiesetta Porta Panagia del XIII secolo invece è un gioiello [39.46014,21.609386] Visitabile d’inverno dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 17.00 e d’estate 8.00-12.00 e 16.00-20.00
Nello spiazzo sul fiume appena dopo la chiesetta si può sostare tranquillamente anche per la notte.
Greece, Trikala, PiliGreece, Trikala, PiliGreece, Trikala, Pili
Greece, Trikala, Pili
Greece, Trikala, PiliGreece, Trikala, PiliGreece, Trikala, Pili
Greece, Trikala, Pili
Greece, Trikala, PiliGreece, Trikala, Pili


Ingrandisci Mappa

Kastraki, San Giorgio il Fazzolettaro
Creta, Chania: colazione da Iordanis
Condividi questo post
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *