Capo Sounion e dove sostare

Greece, Cape Sounion, Poseidon temple
Il tempio di Poseidone al tramonto è una delle cartoline più classiche della Grecia e anche una delle gite più vendute ai turisti. Che sia uno spettacolo è innegabile e sarebbe un peccato passare da Atene e perderselo anche se, da fotografo, trovo che il tempio sia altrettanto interessante al mattino. Per fortuna nelle vicinanze del tempio ci sono varie possibilità di sosta, per tutti i gusti.

Penso davvero che il tempio di Poseidone, in quanto a fama, sia secondo solo al Partenone. Fama meritata vista la sua posizione spettacolare sul mare e la sua relativa vicinanza ad Atene (60km).
Il tempio è visitabile tutti i giorni dalle 8.00 (9.30 in inverno) al tramonto e l’entrata costa 4€, un’esagerazione, considerando che oltre al tempio non c’è nient’altro da vedere e che la recinzione non permette comunque di avvicinarcisi più di tanto, per vedere per esempio la famosa firma do Lord Byron, incisa nel marmo.

Greece, Cape Sounion, Poseidon temple

Noi, abitando ad Atene, abbiamo avuto la fortuna di venire qui a vedere parecchi tramonti, però questa volta, tanto per cambiare ci siamo arrivati al mattino, relativamente presto, verso le dieci. Il sito era semi deserto e così anche il parcheggio che si trova subito sotto all’entrata [37.65191,24.02650], dove c’era solo un camper francese che, malgrado la pendenza, aveva evidentemente pernottato lì.

Greece, Cape Sounion, Poseidon templeGreece, Cape Sounion, Poseidon temple

Abbiamo fatto il nostro giro all’interno del sito godendoci la pace, interrotta solo dal primo gruppo arrivato poco dopo di noi.. ma poco male, più tardi comincerà a crearsi la folla ! 😉

Greece, Cape Sounion, Poseidon temple
Greece, Cape Sounion, Poseidon templeGreece, Cape Sounion, Poseidon temple
Greece, Cape Sounion, Poseidon temple

Per chi vuole entrare nel sito archeologico consiglio di visitare il sito al mattino: meno gente e luce migliore. Al pomeriggio, per il tramonto, la vista migliore si ha dalla collinetta di fronte, quella alla sinistra del bar-ristorante e non c’è bisogno di pagare l’entrata. Come nel caso di questi due brevi time-lapse che avevo fatto qualche anno fa.

Per quanto riguarda la sosta, ci sono diverse possibilità. Sostare a Lavrio per non sentirsi isolati e vedere anche qualcos’altro, come abbiamo fatto noi. Appoggiarsi al vicino campeggio Bacchus [37.676342,24.048810], che pur non avendo molti posti per camper ha un proprietario simpatico ed è a pochi passi dal mare
Indicativamente il costo è 23€ per due persone e camper, più 4€ elettricità in luglio e agosto, 20% di sconto tutti gli altri mesi, sempre aperto. Peccato che non offra la possibilità di fare solo camper service…

Greece, Cape Sounion, Camping BacchusGreece, Cape Sounion, Camping Bacchus

Le altre possibilità per pernottare sono lungo la strada che arriva da Atene via mare. Da Anavissos in poi le possibilità sono infinite, a partire appunto dalla spiaggia di Palea Fokaia [37.72586, 23.93453] per arrivare fino a sotto al tempio. Una spiaggia che abbiamo trovato particolarmente interessante è quella di Legrena [37.66164,24.00015] a soli 4 chilometri dal tempio (foto sotto).

Greece, Agia Marina beach

Lavrio e dintorni
La gola del Vouraikos
Condividi questo post
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *